Dubbio e fede

Condividi questo articolo su:

Novità! --Scarica "Dubbio e fede" come un file PDF! --


Fratelli miei, considerate una grande gioia quando venite a trovarvi in prove svariate,
sapendo che la prova della vostra fede produce costanza.
E la costanza compia pienamente l’opera sua in voi,
perché siate perfetti e completi, di nulla mancanti.
Se poi qualcuno di voi manca di saggezza,
la chieda a Dio che dona a tutti generosamente senza rinfacciare, e gli sarà data.
Ma la chieda con fede, senza dubitare;
perché chi dubita rassomiglia a un’onda del mare,
agitata dal vento e spinta qua e là.
Un tale uomo non pensi di ricevere qualcosa dal Signore,
perché è di animo doppio, instabile in tutte le sue vie.

(Giacomo 1:2-8)
Iscriviti alla newsletter

Ricevi via email i nuovi pensieri

Nella vita può capitare di doversi confrontare con situazioni difficili che mettono alla prova la nostra fede. Essere credenti non ci mette al riparo da questa eventualità.  Anzi l’apostolo Giacomo in questo brano ci dice addirittura che la prova deve essere accolta con gioia perché è il mezzo attraverso il quale Dio lavora nella nostra vita. La prova produce costanza, ci perfeziona, ci rende completi. Essa in sostanza non ha la funzione di affossarci ma quella di rafforzarci.

Tuttavia dobbiamo ammettere che quando ci troviamo nella prova è facile dimenticarsi di questo aspetto e lasciarsi prendere dal dubbio, dallo scoraggiamento, dallo smarrimento.

A proposito di dubbio e fede mi sono imbattuto in questo piccolo componimento:

Il dubbio vede gli ostacoli.
La fede vede la via.
Il dubbio vede notte fonda.
La fede vede il giorno.
Il dubbio ha paura di fare un passo.
La fede vola in alto.
Il dubbio chiede:”Chi ci crede?”
La fede risponde:”Io!”

È proprio così. Il dubbio ci porta a vedere notte fonda nel momento della prova e gli ostacoli sembrano insuperabili. Si può avere la sensazione che Dio sia lontano, che non si occupi di noi ma che ci stia abbandonando a noi stessi. Qualcuno potrebbe arrivare a dubitare dell’amore di Dio…

Ecco perché durante le prove abbiamo bisogno che Dio ci doni saggezza per poterla accettare, proprio per non lasciare che il dubbio prenda il sopravvento. La fede si affida a Dio con la certezza che Egli è con noi anche nei momenti più bui e vede uno spiraglio di luce, una via attraverso cui superare gli ostacoli.

Non scoraggiamoci nella prova ma chiediamo a Dio la saggezza per poterla affrontare. Avviciniamoci a lui con fede perché egli dona a tutti generosamente senza rinfacciare nulla! Non dubitiamo del suo amore, non dubitiamo del fatto che egli risponderà al nostro grido di aiuto, perché quando dubitiamo siamo instabili, proprio come un’onda del mare in balìa del vento. Confidiamo in Lui, l’unico che può spazzare via ogni dubbio. Egli ci donerà la saggezza necessaria per affrontare qualunque prova.

----------------------
Se vuoi avere maggiori informazioni sugli argomenti trattati in questo articolo puoi scrivermi a [email protected] Aiutami a diffondere i pensieri di questo blog condividendo sui social newtworks. Grazie
Condividi questo articolo su:
Posted in Citazioni, Pensieri and tagged .

2 Comments

  1. Anche quando ti trovi nella prova e nello scoramento più profondo, sai bene che Lui ci stà e continui a bussare a quella Porta, Unica e Santa, perché sei certo che prima o poi Lui ti aprirà ed asciugherà ogni tua lacrima. Giuseppe.

Perché non lasci un commento? Saresti utile anche ad altri!