La gabbia di Faraday


Novità! --Scarica "La gabbia di Faraday" come un file PDF! --


Il nome del SIGNORE è una forte torre;
il giusto vi corre, e vi trova un alto rifugio.

(Proverbi 18:10)

Le mie pecore ascoltano la mia voce e io le conosco ed esse mi seguono;
e io do loro la vita eterna e non periranno mai e nessuno le rapirà dalla mia mano.
Il Padre mio che me le ha date è più grande di tutti;
e nessuno può rapirle dalla mano del Padre.
Io e il Padre siamo uno.

(Giovanni 10:27-30)

In pace mi coricherò e in pace dormirò,
perché tu solo, o SIGNORE, mi fai abitare al sicuro.

(Salmo 4:8)
Iscriviti alla newsletter

Ricevi via email i nuovi pensieri

Che cos’è una gabbia di Faraday? Ecco la definizione che troviamo su wikipedia (http://it.wikipedia.org/wiki/Gabbia_di_Faraday):

“Con gabbia di Faraday si intende qualunque sistema costituito da un contenitore in materiale elettricamente conduttore (o cavo conduttore) in grado di isolare l’ambiente interno da un qualunque campo elettrostatico presente al suo esterno, per quanto intenso questo possa essere.”

In sostanza quando ci si trova dentro una gabbia di Faraday, si è isolati dai campi elettrostatici esterni. Così, anche se la gabbia viene colpita da una scarica elettrica molto forte, se vi trovate all’interno, non prenderete la cosiddetta “scossa” perché le cariche elettriche si distribuiranno sulla superficie esterna del conduttore e non penetreranno all’interno.

Leggendo questi versi mi è venuta in mente proprio la gabbia di Faraday.

Nella vita infatti può capitare di trovarsi in mezzo a scariche che possono farci del male. Se non siamo credenti non possiamo fare altro che ricevere quelle scariche prendendocela magari col nostro destino, con la sfortuna. Non abbiamo alcun conforto né alcuna speranza.

Ma chi ha un rapporto con Dio, sa che in qualunque circostanza si possa venire a trovare, Dio non lo abbandonerà mai. Dio ci ha promesso che sarebbe stato sempre con noi e non abbiamo motivo di pensare che non ci sia proprio quando siamo in difficoltà. Che consolazione sapere che nessuno può rapirci dalla mano di Dio, che consolazione sapere che abbiamo una torre in cui possiamo correre a rifugiarci! Le sue mani sono meglio di una gabbia di Faraday!

Quale pace realizziamo quando ci rendiamo conto che Gesù ci ha dato la vita eterna e che tale vita è al sicuro. Mentre gli altri perdono il sonno a causa dei problemi, noi possiamo coricarci e dormire anche nel bel mezzo della tempesta sapendo che la nostra gabbia di Faraday non permetterà alle scariche di danneggiarci.

Qualunque cosa stiamo passando nel tempo presente, sbiadisce e perde di importanza se confrontata con l’eternità che ci aspetta. Se siamo pecore che stanno seguendo il proprio pastore, pecore che ascoltano la sua voce, possiamo essere certi che il pastore ha un programma meraviglioso per noi. Ci saranno momenti in cui attraverseremo anche delle valli pericolose ma sappiamo che alla fine, comunque, il nostro pastore ci riporterà a casa. C’è un ovile che ci aspetta, un luogo che egli ha preparato per noi. Niente e nessuno ci impedirà di raggiungerlo.

----------------------
Se vuoi avere maggiori informazioni sugli argomenti trattati in questo articolo, sentiti libero di contattarmi via mail o sui social networks.
Posted in Pensieri and tagged , .

Perché non lasci un commento? Saresti utile anche ad altri!