Il più grande amore


Novità! --Scarica "Il più grande amore" come un file PDF! --


Infatti, mentre noi eravamo ancora senza forza, Cristo, a suo tempo, è morto per gli empi. Difficilmente uno morirebbe per un giusto; ma forse per una persona buona qualcuno avrebbe il coraggio di morire; Dio invece mostra la grandezza del proprio amore per noi in questo: che, mentre eravamo ancora peccatori, Cristo è morto per noi.
Tanto più dunque, essendo ora giustificati per il suo sangue, saremo per mezzo di lui salvati dall’ira.
Se infatti, mentre eravamo nemici, siamo stati riconciliati con Dio mediante la morte del Figlio suo, tanto più ora, che siamo riconciliati, saremo salvati mediante la sua vita.

(Rom 5:6-10  – La Bibbia
Iscriviti alla newsletter

Ricevi via email i nuovi pensieri

Non è facile trovare il coraggio di dare la propria vita al posto di un altro ma la storia ci ha consegnato diverse persone che lo hanno fatto, persone che normalmente consideriamo eroi. Pensiamo a padri o madri che hanno dato la loro vita pur di riuscire a salvare i propri figli oppure alle numerose persone che, in tempi di guerra, si sono immolate per salvare altri.

Questi fatti confermano quanto abbiamo letto, ovvero che ci sono casi in cui qualcuno avrebbe il coraggio di morire per una persona buona, per una persona indifesa, per un parente, per un amico, per qualcuno che non meriterebbe la morte.

Ma di fronte ad un assassino che è stato condannato a morte, chi sarebbe pronto ad offrirsi per morire al suo posto? Forse qualcuno sarebbe pronto a manifestare presso le autorità o a fare una petizione per salvargli la vita, ma difficilmente qualcuno andrebbe oltre questo.

Nel brano che stiamo considerando viene messa in evidenza la straordinarietà del sacrificio di Gesù, che non è morto per salvare delle persone per bene, non ha offerto sé stesso per dei giusti, ma è morto per persone che meritavano la morte. Egli non è morto per persone che avevano un buon rapporto con lui ma è morto per i suoi nemici, per l’umanità peccatrice e lontana da Dio, un’umanità non solo indifferente ma spesso ostile al suo Creatore.Ecco in quale modo Dio mostra la grandezza del proprio amore!

La grandezza dell’amore di Dio sta proprio nell’offrire la salvezza in Cristo agli uomini benché essi si dimostrino indegni di tale offerta.

Gesù è morto per i miei peccati addirittura molti secoli prima che io nascessi, mi ha offerto il suo perdono ancora prima che io mi rendessi conto di averne bisogno, mi ha offerto la possibilità di essere riconciliato con lui quando io non sapevo nemmeno di avere un problema con lui. Egli mi ha amato e ha dato se stesso per me (Ga 2:20) quando io non avrei potuto ricambiare il suo amore, quando ero debole, privo della fede che fortifica.

Come possiamo rispondere al grande amore di Dio se non accettare la grande salvezza che ci viene offerta? E dopo che abbiamo accettato la sua offerta e abbiamo ottenuto la riconciliazione con Dio, cosa dovremmo temere?

Sicuramente anche i credenti affrontano momenti difficili nella propria vita ma sanno che quando Dio manifesterà la sua ira sul mondo alla fine dei tempi (Ro 1:18) essi non dovranno temere nulla. Il loro futuro eterno è al sicuro tra le braccia di Dio e nessuno potrà separarli dall’amore di Dio.

Se Dio ha fatto così tanto per noi prima che fossimo riconciliati con lui, quanto grande sarà il suo amore per noi ora che confidiamo in Lui? Se consideriamo ciò che Dio ha fatto per noi mentre eravamo lontani da lui, quanto più farà per noi ora che siamo vicini!

Egli ha dato la sua vita per noi e ora manifesta la sua vita in noi in vista dell’eternità. Cosa vogliamo di più? Non esiste amore più grande.

.

----------------------
Se vuoi avere maggiori informazioni sugli argomenti trattati in questo articolo, sentiti libero di contattarmi via mail o sui social networks.
Posted in Pensieri and tagged .

Perché non lasci un commento? Saresti utile anche ad altri!