Ok. Va’ all’inferno

Condividi questo articolo su:

Novità! --Scarica "Ok. Va’ all’inferno" come un file PDF! --


inferno_ris

E allora sarà manifestato l’empio,
che il Signore Gesù distruggerà con il soffio della sua bocca,
e annienterà con l’apparizione della sua venuta.
La venuta di quell’empio avrà luogo, per l’azione efficace di Satana,
con ogni sorta di opere potenti, di segni e di prodigi bugiardi,
con ogni tipo d’inganno e d’iniquità a danno di quelli che periscono
perché non hanno aperto il cuore all’amore della verità per essere salvati.
Perciò Dio manda loro una potenza d’errore perché credano alla menzogna;
affinché tutti quelli che non hanno creduto alla verità
ma si sono compiaciuti nell’iniquità, siano giudicati.

(2Tessalonicesi 2:8-12 – La Bibbia)
Iscriviti alla newsletter

Ricevi via email i nuovi pensieri

Molte persone sono in imbarazzo di fronte a questo brano. Infatti, in questi versi apprendiamo il fatto che, alla fine dei tempi, Dio stesso manderà una “potenza d’errore”, ovvero lascerà libero sfogo a Satana, affinché coloro che hanno rifiutato la verità credano alla menzogna.

Questo brano spiazza coloro che pensano che Dio sia così buono che alla fine salverà tutti. Infatti, come abbiamo letto, alla fine Dio abbandonerà l’uomo a se stesso, alla menzogna, all’iniquità, in modo che, avendo rifiutato la verità possa abbracciare la menzogna e sia pronto per il giudizio. È un po’ come se Dio alla fine dei tempi dicesse all’uomo che rifiuta la salvezza:”Ok, hai fatto la tua scelta. Percorri la tua strada fino in fondo. Va’ all’inferno se è quello che vuoi.”

Questa “potenza d’errore” si manifesterà tramite un personaggio indicato come l’empio per eccellenza, chiamato anche uomo del peccato, figlio della perdizione (2Te 2:3). Io condivido il pensiero di molti studiosi cristiani secondo cui questo è un riferimento all’anticristo, colui che nel libro dell’apocalisse viene designato come la bestia che sale dal mare (Ap 13:1)

Questi versi ci mostrano che tale individuo empio sarà in grado di compiere “opere potenti, segni e prodigi bugiardi, cono ogni tipo d’inganno e d’iniquità”.

Leggendo queste frasi molti pensano subito a miracoli, eventi soprannaturali che ammaglierebbero le persone. Sicuramente ciò è possibile, ma in queste poche righe voglio attirare la vostra attenzione su un aspetto dell’inganno di Satana anche più subdolo. Se ci pensiamo bene, viviamo in un mondo sempre più ateo, sempre meno incline al soprannaturale. La religione che più si sta sviluppando oggi è la religione dell’uomo, con l’uomo al centro di ogni cosa, artefice del proprio destino, un uomo che non sente più il bisogno di Dio, un uomo che crede di avere tutte le risposte, un uomo che ha sostituito Dio con il naturalismo professato da gran parte degli scienziati moderni.

Se Satana riuscisse a dimostrare che Dio non esiste e che il soprannaturale non esiste, non sarebbe questo il suo più grande capolavoro, il suo più grande miracolo?

E in questa direzione si stanno muovendo alcuni scienziati moderni, desiderosi di elaborare teorie che possano finalmente liberare l’uomo dall’imbarazzo di dovere credere in Dio. E tali teorie e modelli vengono presentati come se fossero ormai una realtà sperimentale, quasi scontata, anche se non è proprio così.

Ad esempio, mi ha colpito la frase riportata come sottotitolo sulla copertina italiana del libro “Il grande disegno” dell’illustre astrofisico ateo Stephen Hawking: “Perché non serve Dio per spiegare l’universo”. Ed in effetti nel suo libro Hawking spiega attraverso la teoria del multiverso (multipli universi paralleli governati da leggi fisiche differenti) che l’universo si è autocreato dal nulla. Nel capitolo 8 si legge:”La creazione spontanea è la ragione per cui c’è qualcosa invece di nulla, per cui esiste l’universo, per cui esistiamo noi. Non è necessario appellarsi a Dio per accendere la miccia e mettere in moto l’universo.”

Milioni e milioni di persone oggi rifiutano di credere in Dio e abbracciano volentieri, in maniera acritica, teorie come quelle di Hawking che per molti altri scienziati sono più affini alla fantascienza che alla scienza.

Il mondo si sta abituando a sostituire la verità con la menzogna e si sta preparando per la più grande ondata di menzogne di tutti i tempi. Dio non serve più, l’uomo non ne ha più bisogno ed è pronto per accogliere a braccia aperte l’anticristo.

Ma alla fine, che ne sarà della religione dell’uomo? Che ne sarà dell’anticristo? Che ne sarà di Satana? Tutti coloro che hanno rifiutato la verità e hanno preferito credere alle menzogne saranno giudicati. Come abbiamo letto, il Signore Gesù, quando tornerà, annienterà questo sistema di menzogne e distruggerà i suoi avversari “con il soffio della sua bocca”.

Caro uomo, vuoi proprio liberarti di Dio? Ok, Dio ti accontenterà e ti darà la possibilità di passare l’eternità nell’unico luogo in cui puoi liberarti della sua presenza: l’inferno.

Se ti è piaciuto questo articolo, potrebbe interessarti anche questo:

L’ultimo anticristo

----------------------
Se vuoi avere maggiori informazioni sugli argomenti trattati in questo articolo, sentiti libero di contattarmi via mail o sui social networks.
Condividi questo articolo su:
Posted in Pensieri and tagged , , , .

Perché non lasci un commento? Saresti utile anche ad altri!