Temete Dio e dategli gloria

Condividi questo articolo su:

Novità! --Scarica "Temete Dio e dategli gloria" come un file PDF! --


 Egli diceva con voce forte:
«Temete Dio e dategli gloria,
perché è giunta l’ora del suo giudizio.
Adorate colui che ha fatto il cielo,
la terra, il mare e le fonti delle acque».

(Apocalisse 14:7 – LA BIBBIA)
Iscriviti alla newsletter

Ricevi via email i nuovi pensieri

Anche chi non legge la bibbia, quando sente parlare di Apocalisse, pensa sicuramente a qualcosa di negativo, a catastrofi, personaggi malvagi, guerre, malattie che decimano la popolazione mondiale…

In effetti il testo dell’Apocalisse parla di queste cose. Eppure, questo libro è stato scritto per incoraggiare, non per deprimere.  Già alla fine del primo secolo, i credenti perseguitati per la loro fede, leggendo questo testo trovavano grande conforto nel vedere che, nonostante tutte le cose che sarebbero ancora successe, alla fine Gesù sarebbe tornato come aveva promesso e avrebbe vinto in maniera definitiva tutti i nemici di Dio.

Ma prima di annientare i nemici, ciò che mi colpisce è che, fino alla fine,  viene data una opportunità agli uomini di credere in Dio, di saltare sul carro del vincitore prima che, come dice questo verso, venga “l’ora del suo giudizio”.

Anche nel bel mezzo dell’Apocalisse, Dio invita gli uomini a tornare a lui: “Temete Dio e dategli gloria” .

Questo è il Dio rivelato nella Bibbia. Non gode nel vedere gli uomini che vanno verso la loro rovina.  Non gode nel giudicarli.

Egli, fino alla fine, vorrebbe che ogni uomo ritornasse ad avere un rapporto con Colui che lo ha creato, con Colui che ha fatto il cielo, la terra, il mare e le fonti delle acque.

La bibbia è un libro che parla di salvezza dall’inizio alla fine. Parla dell’uomo che dopo il peccato ha scelto di vivere senza il suo Creatore e parla del Creatore che ha provveduto all’uomo una possibilità di ripristinare questo rapporto. Questa possibilità si chiama Gesù.

Fino alla fine dei tempi, Dio chiamerà uomini e donne perché tornino a Lui.  Perché non cogli questo invito proprio oggi?

----------------------
Se vuoi avere maggiori informazioni sugli argomenti trattati in questo articolo, sentiti libero di contattarmi via mail o sui social networks.
Condividi questo articolo su:
Posted in Pensieri and tagged , .

2 Comments

Perché non lasci un commento? Saresti utile anche ad altri!