Ti ha già donato tutto!

Condividi questo articolo su:

Novità! --Scarica "Ti ha già donato tutto!" come un file PDF! --


La sua potenza divina ci ha donato tutto
ciò che riguarda la vita e la pietà
mediante la conoscenza di colui che ci ha chiamati
con la propria gloria e virtù.
Attraverso queste ci sono state elargite
le sue preziose e grandissime promesse
perché per mezzo di esse voi diventaste
partecipi della natura divina
dopo essere sfuggiti alla corruzione che è nel mondo
a causa della concupiscenza.

(2Pietro 1:3-4 NRV)
Iscriviti alla newsletter

Ricevi via email i nuovi pensieri

Nella bibbia, ed anche più avanti in questa stessa epistola di Pietro, troviamo diverse esortazioni ad impegnarci affinché possiamo crescere nel nostro rapporto con Dio. Tuttavia, sarebbe un grossolano errore pensare che la vita cristiana sia basata semplicemente sullo sforzo umano di piacere a Dio.

A differenza di gran parte delle religioni che in qualche modo si basano sullo sforzo dell’uomo, il cristianesimo è basato sull’opera di Dio in noi affinché possiamo onorarlo. C’è una bella differenza!

Infatti coloro che seguono Gesù Cristo sono esortati ad impegnarsi nel fare la volontà di Dio ma non sono soli perché , attraverso la potenza divina che si è manifestata nell’opera di Gesù Cristo hanno ottenuto tutto ciò che riguarda la vita e la pietà, ovvero tutto ciò di cui necessitano per riuscirci.

Infatti Gesù Cristo ha dato la sua vita per noi affinché noi potessimo avere vita eterna, ma ci ha anche donato tutto ciò che ci occorre per manifestare questa nuova vita in noi attraverso la pietà. La pietà è infatti la devozione a Dio che si realizza in maniera pratica nell’ubbidienza alla sua volontà!

Tutto questo è possibile dal momento che lo abbiamo conosciuto, ovvero siamo entrati in una relazione con lui e siamo venuti in contatto con la sua gloria e la sua virtù, la somma delle sue divine caratteristiche e del suo perfetto modo di agire.

Attraverso l’opera di Cristo ci siamo quindi appropriati delle sue preziose e grandissime promesse per il nostro presente e per il nostro futuro ma siamo anche diventati partecipi della natura divina attraverso la rigenerazione avvenuta mediante lo Spirito Santo. Questa natura divina non è corruttibile, non è soggetta al decadimento che è nel mondo proprio a causa del peccato.

Infatti il peccato è entrato nel mondo proprio a causa della concupiscenza che ha portato l’uomo alla ribellione, e l’uomo è soggetto da quel momento alla corruzione ovvero al decadimento che lo porta verso la morte. Ma dal momento che siamo partecipi della natura divina, possiamo sfuggire agli effetti della corruzione e avere vita eterna.

È straordinario ciò che abbiamo ottenuto attraverso l’opera di Cristo. La sua opera non si colloca solo nel passato in ciò che ha fatto per noi ma anche nel presente, nel modo in cui lui opera in noi mettendoci in condizione di manifestare la vita attraverso la pietà.

Se pensi che sia troppo difficile ubbidire a Dio, ricordati che egli ti ha già donato tutto affinché tu possa riuscirci. Non trovare quindi delle scuse ma lascia che egli continui la sua opera in te attraverso il suo Spirito.

----------------------
Se vuoi avere maggiori informazioni sugli argomenti trattati in questo articolo, sentiti libero di contattarmi via mail o sui social networks.
Condividi questo articolo su:
Posted in Pensieri and tagged .

Perché non lasci un commento? Saresti utile anche ad altri!